Pubblicato da: antonio | mercoledì, 21 settembre, 2011

PROMOSSO DAL COMUNE DI CAUTANO E SLOW FOOD TABURNO

di Antonio Caporaso
L’evento “La Patata Interrata del Taburno”, consumatosi nel fine settimana da poco lasciatoci alle spalle, è servito agli organizzatori per presentare anche e soprattutto una realtà assolutamente importante, e delle volte poco conosciuto, se si parla di tradizione e rispetto dell’ambiente. Le tantissime associazioni che hanno collaborato alla realizzazione della kermesse hanno potuto, coadiuvandosi con l’amministrazione comunale di Cautano (assessorato politiche culturali), rendere pubblico il “Manifesto Biodiverso per gli stili di vita sostenibili condivisibili a Benevento e Provincia”. Il documento presenta settantacinque gesti di pratica quotidiana rispettosi degli individui e dell’ambiente per sostenere ed attuare una economia equa, una giustizia sociale e una sostenibilità ambientale. Alla dichiarazione hanno approntato la loro firma la Rete Arcobaleno (Reti di Economia Ecosolidale) di Benevento; Tandem 21 (Consumo Critico-Commercio Equo e Solidale) Quinua di Benevento; Lerka Minerka (Escursionismo Naturalistico); La Cinta (Per il recupero della relazione uomo-animale) di Benevento; Citta di Eufemia (Nodo Economico Solidale) San Lorenzello (Benevento); Art’Empori (Persone consapevoli in libreria gallerie d’arte, empori musicali; Gas Arcobaleno Benevento (Gruppo d’Acquisto Solidale); Wwf Associazione Sannio; Slow Food Benevento; Slow Food Taburno; Lipu (Sezione del Sannio Beneventano); Club Alpino Italiano (sezione di Benevento); Fai (Fondo per l’Ambiente Italiano); Fiab Onlus Sannio (Federazione Italiana Amici della Bicicletta); amministrazione comunale di Cautano (Assessorato Politiche Culturali). I settantacinque modi vengono raggruppati, per grandi linee, in dieci aree di competenza riguardanti: il Consumo; la Mobilità; gli Animali; i Rifiuti; l’Energia; l’Acqua; le Piante; la Cultura e il Tempo Libero; la Solidarietà; infine la Bioedilizia. Rispettare le direttive rientranti nel “Manifesto delle Biodiversità”, risulta essere una scelta di vita che merita attenzione e considerazione perché ci porta ad affrontare una seria questione che va dal rispetto verso l’uomo in quanto tale, mettendo da parte lo sfruttamento dell’individuo e la mercificazione globalizzante dei prodotti, fino ad una sana politica di adesione incondizionata per le attenzioni nei confronti degli animali e dell’ambiente che ci circonda. Da citare alcuni aspetti importanti che meritano riflessione soprattutto tra i giovani, per esempio “evitare acquisti influenzati dalle mode e nell’abbigliamento evitare capi con griffe riconoscibili”, l’aspetto importante è quello di poter “coltivare il proprio gusto, senza lasciarsi influenzare dai mass-media e dalla grande industria”, questo è un atteggiamento utile alla biodiversità ed è sintomo di personalità. Ma ci sarebbe molto da dire citando il modo di fare spesa, favorendo il sano rapporto “produttore-consumatore” tralasciando la filiera dello sfruttamento; oppure evitare taluni prodotti, sia per l’igiene personale che per la casa, che potrebbero rappresentare un danno per l’ambiente. Ma c’è anche una nota tradizionale che necessita attenzione: “Autoprodursi alcuni alimenti, contribuendo a diminuire la propria impronta ecologica sul pianeta”, un modo per recuperare il piacere delle attività manuali, provvedere alla produzione di yogurt, pane, conserve di pomodori, di melanzane, marmellate e tanti altri prodotti naturali. Il “Manifesto delle Biodiversità” è senza alcuna ombra di dubbio un documento che merita attenzione e riflessione, ecco perché il consiglio che ci sentiamo in dovere di dare è quello di spingere chi legge a fare breccia nella comunità e conoscerlo tramite il mondo multimediale di internet oppure contattando le associazioni e le realtà amministrative citate.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: