Pubblicato da: antonio | lunedì, 19 settembre, 2011

IL DISTRETTO SANITARIO NELL’EX EDIFICIO SCOLASTICO DI VIA TRIESTE

di Antonio Caporaso
Il finire della scorsa settimana è stato utile al governo locale guidato dal primo cittadino Antonio Orlacchio per approvare l’atto di indirizzo e programmazione utile per procedere allo spostamento della sede del distretto sanitario, rispettando così i termini di accordo con la stessa Asl che negli scorsi mesi ha avanzato delle esigenze strettamente necessarie per il perfetto funzionamento della struttura. E’ andata di scena venerdì la riunione dell’esecutivo cautanese. Come accade ormai nella consuetudine da un po’ di tempo a questa parte non ha risposto all’appello del sindaco Olracchio l’assessore Carlo Coppolaro. Era presente invece il delegato amministrativo Giovanni Procaccini, anche lui spesso assente negli ultimi mesi. Ritornando ai fatti. Il titolare di Via Saverio Zarrelli ci spiega: “…è volontà dell’Amministrazione provvedere, in accordo con l’Asl di Benevento, allo spostamento della sede dell’ex Distretto Sanitario al fine di ottenere, in base alle nuove esigenze, spazi più ampi e più adeguati alle nuove unita operative che dovranno essere aperte”. Le nuove esigenze dell’Asl e le prospettive amministrative dell’esecutivo Orlacchio si sono incrociate in un luogo cittadino molto centrale, oggi per gran parte in disuso. Prosegue Antonio Orlacchio: “Abbiamo effettuato un sopralluogo presso l’ex edificio scolastico sito in Via Trieste e, di comune accordo con i funzionari dell’Asl, si è determinata la possibilità di trasferire la sede del Distretto nel edificio ispezionato. Logicamente previo l’esecuzione dei lavori necessari per adeguare la struttura alle nuove e più ampie esigenze sanitarie”. Prosegue in questi termini e con grandi passi da gigante l’azione amministrativa della giunta Orlacchio. “Proseguiamo sulla strada tracciata dal nostro programma elettorale –ci spiega il sindaco- convinti e sicuri di rispondere al meglio alle esigenze dei cittadini cautanesi”. Il trasloco in via Trieste, permetterà l’utilizzo di una struttura molto più ampia e sicuramente meglio funzionale. Lo sviluppo della rete stradale, compiutosi negli anni scorsi, inoltre, ne permette il raggiungimento da ogni punto del paese. Non ci saranno, quindi, disaggi per nessun cittadino. Il progetto amministrativo permette, così, di sfruttare un edificio pubblico oggi poco usufruito, da quando il plesso scolastico caccianese è stato accorpato a quello di Cautano paese e spostato in via Porta degli Zingari nella nuovo e moderno complesso scolastico “Don Tullio Villanacci”. Quello di dare vita alla nuova sede dell’Asl in via Trieste è sicuramente un progetto affascinante ma assolutamente fattibile. La nuova struttura Asl andrà a prendersi l’impegno di essere il nuovo polo sanitaria dell’intera Valle Vitulanese. Ne acquisterà sicuramente importanza Cautano che detterà il suo ruolo da protagonista nel comprensorio. Presso il vecchio stabile dove attualmente risiede l’Asl, quello adiacente l’ente comunale, invece, verrà spostato il laboratorio analisi Sant’Antonio, che verrà ampliato e riqualificato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: